Fumo

Fumo, furono vere vittime?
– Sì, secondo la Società di Tabaccologia che aderisce al “Memorial Day” per le vittime del tabacco, indetto dall’organizzazione americana Tobacco Survivors.

Vittime della dipendenza, dei condizionamenti sociali, vittime ma nello stesso tempo carnefici di se stessi e della propria fragilità. Il 24 settembre 2005 è stata indetta la seconda edizione della giornata in memoria delle vittime del tabacco. La Sitab organizza a Roma, presso l’hotel Hilton di Fiumicino, un meeting con 140 rappresentanti di altrettanti Centri Tabagismo italiani riconosciuti dal Ministero della Salute. Nel corso dei lavori è prevista una interruzione per partecipare al momento di silenzio, condiviso a livello internazionale e nella stessa ora.

Partecipano al “Memorial day per le vittime del Tabacco” anche Gea Progetto Salute, l’Agenzia nazionale per la prevenzione, e l’associazione dei non fumatori “Aria Pulita”. Per l’occasione la Sitab presenterà un nuovo spot televisivo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: